Vendita digital marketing: come funziona

Di digital marketing si parla sempre più frequentemente, e sempre più spesso le PMI italiane scelgono di affidarsi a professionisti del settore (piuttosto che procedere con confuse azioni autonome) per poter raggiungere i propri obiettivi.

Ma perché è così essenziale che un’azienda adotti una strategia di marketing digitale professionale, personalizzata e monitorabile? In cosa consiste la vendita nel digital marketing? Cerchiamo di saperne di più!

Vendita digital marketing: come trasformare l’utente in cliente

Come forse sai già, il digital marketing è quella disciplina che sfrutta i canali digitali (siti internet, social media, ecc.) per poter stimolare una conversione, ovvero per poter condurre l’utente online a compiere una determina azione (acquisto, registrazione al sito, e così via).

Detto ciò, quando si parla di “vendita digital marketing”, o “digital marketing vendita”, ci si riferisce a quell’insieme di azioni che lo specialista nel digital marketing pone in essere per poter favorire l’evoluzione dell’utente in cliente, conducendolo per mano all’interno di un vero e proprio “imbuto”.

Funnel marketing, cos’è?

Per poter comprendere in misura più opportuna di che cosa stiamo parlando, prova ad immaginare un imbuto (il funnel): all’apice dello stesso c’è la generalità degli utenti, mentre all’uscita c’è l’utente che è diventato cliente, e che è stato protagonista di una “conversione”.

Tra l’apice e la base dell’imbuto ci sono invece tutte quelle azioni che dovresti realizzare per poter favorire il traghettamento dell’utente da questo stadio, allo status di cliente. La scelta di tali azioni è il cuore pulsante del funnel marketing italiano, e più in generale di tutte le formule di funnel marketing che un buon specialista sceglierà e adotterà per te, dopo averne condiviso caratteristiche e funzionalità.

Funnel marketing, come funziona

Nelle scorse righe abbiamo definito il funnel marketing una sorta di modello di marketing a “imbuto”, il cui compito è analizzare, personalizzare e applicare tutti i passaggi che permetteranno all’utente di diventare cliente. 

Al funnel marketing è dunque demandato il compito di valutare e gestire ognuno dei passaggi che condurranno l’utente verso la fine di questo percorso, partendo dall’identificazione del problema e dell’utente, procedendo poi per la proposizione dei propri prodotti e servizi risolutivi dei problemi degli utenti, e in maniera distintiva rispetto a quanto potrebbero fare i concorrenti, e quindi al convincimento dell’utente nel concludere la conversione.

Si giunge così alla tanto ambita conversione, che è di norma il parametro su cui avviene più frequentemente la misurazione dell’efficacia di una campagna di marketing: con tale termine, che caratterizza l’ultima fase del funnel marketing, si ha finalmente la trasformazione dell’utente in cliente, intendendo come tale non solamente lo status di acquirente (sebbene sia questo il risultato finale più ambito dall’imprenditore, nella maggior parte dei casi), bensì la conduzione dell’utente verso l’obiettivo della campagna di digital marketing, che potrebbe ad esempio essere quello della registrazione sul sito di commercio elettronico, l’iscrizione alla newsletter, e così via.

In questo senso, appare evidente come la costruzione di una strategia di funnel marketing non costituisca un processo semplice e privo di particolari profondità, divenendo così essenziale rivolgersi a un esperto di digital marketing che possa realizzare per l’imprenditore la campagna più opportuna per poter consentire un pronto raggiungimento dei risultati aziendali.

Proprio per questo motivo ti consigliamo di contattare la nostra agenzia: scopriremo insieme a te quali leve muovere con efficacia per poter raggiungere i tuoi risultati aziendali, e valuteremo passo dopo passo la funzionalità della strategia, innovandola con la necessaria dedizione e condividendo con te ogni intervento necessario per poter conseguire gli obiettivi commerciali e di servizio con maggiore efficienza!

Articoli correlati

piramide di keller
Digital Marketing
Marketing Formula

Piramide di Keller, cos’è e come valuta la brand equity

Da decenni la piramide di Keller, o piramide della brand equity, è uno dei migliori standard per comprendere la customer-based brand equity e, dunque, aiutare operatori e imprese a capire come possono raggiungere meglio il proprio pubblico, generare una base di clienti fedeli e aumentare i profitti. Ma cos’è la piramide di Keller? E cos’è la brand equity?

Leggi Tutto »
piramide di aaker
Digital Marketing
Marketing Formula

Piramide di Aaker: cos’è e come misura la fedeltà dei clienti

La fedeltà a un marchio può essere sinteticamente riassunta nel comportamento di quei clienti che preferiscono ricorrere a uno stesso brand piuttosto che cedere alle lusinghe della concorrenza, facendo così degli acquisti ripetuti nel tempo. Ma perché un cliente dovrebbe diventare fedele a un marchio? E cosa c’entra in tutto questo la piramide del brand awareness di David Aaker?

Leggi Tutto »
brand awareness
Digital Marketing
Marketing Formula

Brand awareness: significato

Ne hai sempre sentito parlare ma non hai mai compreso esattamente di cosa si tratti? Ebbene, il concetto di brand awareness è oggi talmente utilizzato e diffuso che non avrai certamente grande difficoltà nell’individuare qualche autorevole definizione che possa permetterti di comprendere che cos’è la brand awareness e quali siano gli elementi che contraddistinguono e influenzano tale

Leggi Tutto »
Torna su

Questo sito web utilizzi cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare traffico. Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi