Come utilizzare la piattaforma di annunci Spotify Advertising

Spotify conta più di 400 milioni di utenti attivi in tutto il mondo e quasi 170 milioni utilizzano un account premium.

Un utente trascorre mediamente circa 3 ore al giorno su Spotify, con questi numeri è facile intuire l’importanza di Spotify Advertising.

Parliamo della piattaforma pubblicitaria di Spotify che permette la creazione e la gestione di annunci ADV, il cui punto di forza è sicuramente l’emotional branding, ovvero, la strategia di marketing che mira a creare una relazione con gli utenti attraverso una comunicazione empatica.

Un sistema ADV che va ad aggiungersi ad altri strumenti di marketing per aumentare l’awareness branding e ampliare la propria community.

Spotify Advertising Studio: cos’è e come funziona? 

Spotify Advertising Studio è un gestore di campagne ADV che mette a disposizione vari strumenti per creare annunci personalizzati e di rilevanza.

Creare contenuti audio promozionali non è semplice, per questa ragione, Spotify ADV inserisce una serie di azioni nel budget standard di chi decide di utilizzare il servizio.

Sono messi a disposizione uno speaker professionista, da scegliere in base a delle preferenze specifiche come il sesso, la tonalità di voce, il carisma, etc. Una colonna sonora da inserire come sottofondo, la traduzione in più lingue, la personalizzazione della CTA e del link di atterraggio e tanto altro.

Inoltre, è possibile personalizzare completamente le campagne ADV e gestirle secondo esigenze specifiche, interrompendole in qualsiasi momento e pagando solo quanto speso fino a quel momento.

Tra le altre peculiarità di Spotify Advertising c’è la possibilità di fare campagne promozionali all’estero, scegliere la piattaforma su cui mostrare gli annunci e ottenere i report in real time degli annunci, in modo da misurare i risultati e perfezione le proprie strategie di marketing.

L’importanza della buyer Personas e del target

Come per qualsiasi altra strategia di campagne ADV, è necessario individuare la buyer persona, capirne necessità e bisogni, il profilo psicologico e le intenzioni di acquisto.

Spotify Advertising permette di selezionare la target persona, che rappresenta il pubblico ideale al quale rivolgere i propri contenuti promozionali.

Ad esempio, è possibile creare un target basandosi sul pubblico che ha ascoltato un brano una playlist, oppure, scegliere quelli che li stanno ascoltando in quel momento (opzione real time).

La segmentazione del target porta a risultati diversi, per questo è necessario pianificare bene ogni azione e avere una strategia studiata ad hoc.

Spotify Advertising da, comunque, dei suggerimenti come avviene su altri strumenti ADV, ipotizza l’eventuale copertura dell’annuncio (Reach) e la sua frequenza. Il CPM è di €0,0057.

Spotify ADV Studio: i formati disponibili

Sono disponibili diversi formati per pubblicare gli annunci, è possibile scegliere in base ad esigenze specifiche, budget disponibili e tone of voice. Scopriamoli nel dettaglio alcuni di questi formati.

Annunci audio

Sono il formato ADV più usato, vengono inseriti tra le varie riproduzioni e rimandano a dei link cliccabili. Sono particolarmente efficaci e poco invasivi e richiedono un’ottima capacità di storytelling.

Video Takeover

Questi annunci compaiono in un catalogo mentre gli utenti cercano dei brani, sono un po’ più invasivi ma molto efficaci. È possibile inserire CTA personalizzabili.

Overlay

Questi annunci compaiono sullo schermo dell’utente quando ritorna sull’applicazione dopo la modalità standby.

Homepage Takeover

Sono annunci che restano visibili all’interno dell’home di Spotify per 24 ore, supportano contenuti interattivi capaci di coinvolgere gli utenti.

Sponsored Playlist

Con questi annunci si possono creare playlist brandizzate che trattano di argomenti attuali con l’obiettivo di sensibilizzare la società. Sono un formato molto importante per quelle aziende che vogliono accrescere il brand awareness.

Tra gli altri formati disponibili ci sono anche i Leaderboard, delle inserzioni video di 30 secondi in primo piano e le Sponsored Sessions che, attirano l’attenzione dell’utente e lo tengono attivo in una sessione di ascolto di 30 minuti.

Articoli correlati

Web Advertising
Digital Marketing
Marketing Formula

Web Advertising: cos’è? Chi è il web advertiser?

Da diversi anni il modo di comunicare, informarsi e interagire è cambiato, oggi le aziende devono intercettare il proprio target utilizzando una comunicazione prevalentemente online. L’utilizzo diffuso dei dispositivi mobili e l’evoluzione delle reti internet, ha portato oltre il 90% dei consumatori a spostare l’attenzione online, in particolar modo, quando si tratta di acquistare un

Leggi Tutto »
campagne dem
Digital Marketing
Marketing Formula

Cosa sono e come usare le campagne DEM?

Le campagne DEM sono uno dei tanti strumenti di marketing a disposizione delle aziende e dei professionisti per far crescere il business. L’utilizzo delle DEM può avere diverse finalità, tra cui quella di migliorare il dialogo con i propri clienti e di proporre offerte mirate e di reale interesse per il proprio pubblico. In particolare,

Leggi Tutto »
spotify advertising
Digital Marketing
Marketing Formula

Come utilizzare la piattaforma di annunci Spotify Advertising

Spotify conta più di 400 milioni di utenti attivi in tutto il mondo e quasi 170 milioni utilizzano un account premium. Un utente trascorre mediamente circa 3 ore al giorno su Spotify, con questi numeri è facile intuire l’importanza di Spotify Advertising. Parliamo della piattaforma pubblicitaria di Spotify che permette la creazione e la gestione

Leggi Tutto »
Torna su

Questo sito web utilizzi cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare traffico. Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi