Funnel e-commerce: come crearlo per aumentare le vendite

L’obiettivo principale per uno store online è aumentare progressivamente il numero di utenti e le vendite dei prodotti o servizi proposti.

Per riuscire in questo intento bisogna lavorare attentamente alla propria strategia di marketing online e studiare un buon funnel e-commerce!

Un funnel di vendita per gli e-commerce permette di aumentare le conversioni e vendite del negozio.

Ma per riuscirci è necessario seguire un percorso ben strutturato che porti alla raccolta di un buon numero di lead (contatti) al fine di ampliare il proprio pubblico di destinazione e attrarre più facilmente utenti in target.

Fare lead generation costruendo un buon piano marketing funnel e-commerce permette di ottenere diversi vantaggi per il tuo brand. Ma scopriamo insieme come realizzare un percorso di acquisizione dei lead per uno store online!

Studia una landing page per il tuo funnel e-commerce

In base al tipo di prodotto o servizio che vende il tuo e-commerce un buon funnel vede come primo strumento per la raccolta dei lead una landing page in grado di migliorare la lead generation.

Lavorando all’ottimizzazione della landing page sarà possibile avere uno strumento pensato proprio per attrarre tutti coloro che hanno bisogno del tuo prodotto o servizio, oppure che sono incuriositi da ciò che offri.

Naturalmente, devi considerare che spesso per riuscire a raccogliere i contatti è necessario avere il giusto lead magnet, ossia quell’elemento che porta l’utente a lasciare la sua e-mail in cambio di qualcosa.

Nel campo degli infoprodotti spesso si possono offrire mini corsi o comunque un anticipo del contenuto al fine di attrarre gli utenti a fare l’acquisto finale.

Nel settore della vendita di prodotti invece, in base al campo in cui si opera si possono offrire sia prodotti informativi gratuiti (ad esempio un libro di ricette se si vendono prodotti per la pasticceria o cucina) oppure sconti, voucher, accesso esclusivo a prezzi speciali ecc….

L’importante che la landing page sia ottimizzata in modo tale da portare l’utente a lasciare il suo contatto, uno degli elementi più preziosi per un buon funnel e-commerce.

Attrarre un buon volume di traffico

Certo la landing page è importante, ma se nessuno riesce a raggiungerla non si otterranno conversioni.

Quindi l’obiettivo è trovare il modo di portare traffico verso la propria pagina di destinazione. Uno strumento molto interessante per ottenere traffico e raggiungere utenti in target sono i social network.

Facebook, Instagram, Tik Tok ecc…in base al proprio pubblico di destinazione, offrono la possibilità di raggiungere (attraverso promozioni a pagamento) un ampio numero di persone con interessi legati al prodotto o servizio che vendi.

Oltre a sfruttare i social per la lead generation e il funnel e-commerce, il consiglio è di attivare anche una promozione su Google Ads, direzionando gli utenti che cliccano sull’inserzione pubblicitaria alla tua landing page.

Inserire gli utenti in un percorso di e-mail marketing

Un funnel di vendita per e-commerce funziona se dopo aver raccolto un buon numero di contatti s’inizia a coinvolgere il proprio pubblico stimolandolo a tornare nello store online per fare o concludere un acquisto.

Sicuramente se hai 1000 contatti, non tutti gli utenti saranno catturati dalla tua e-mail e faranno un acquisto, ma creando un percorso coerente (magari provando anche degli A/B Test) sarai in grado di creare un tasso di conversione dei lead molto interessante.

L’e-mail marketing è ancora uno degli strumenti migliori per riuscire ad attrarre il pubblico che hai ottenuto mediante la tua landing page e la raccolta dei contatti.

Ricorda solo che ogni e-mail dev’essere studiata sulla base del target di destinazione, deve avere uno stile che ricordi e caratterizzi il tuo brand e un oggetto accattivante che aumenti il tasso d’apertura delle e-mail.

Continua ad alimentare il tuo pubblico

Un buon funnel e-commerce non finisce dopo la prima vendita o la prima e-mail non aperta. Quando si hanno i contatti di utenti interessati bisogna continuare a lavorare e nutrire il proprio pubblico.

Naturalmente, i percorsi di e-mail marketing saranno differenziati, uno servirà a nutrire gli utenti che hanno fatto uno o più acquisti, l’altro per riuscire a catturare l’attenzione di chi non ha ancora fatto alcun acquisto.

Non solo, bisogna ricordare che non basta inviare e-mail di vendita.

Si deve attrarre l’attenzione e migliorare la fidelizzazione degli utenti con: contenuti nuovi per il blog, video, post sui social network, pubblicazione di recensioni e testimonianze.

Ottimizza il tuo funnel per l’e-commerce

Infine, il consiglio è di ottimizzare sempre il proprio funnel e-commerce. Bisogna fare continui studi e nel tempo modificare sia il contenuto sia il lead magnet, al fine di adattare sempre di più la propria strategia alla user personas di interesse e ottenere di conseguenza più contatti e possibilità di profitto.

Articoli correlati

cos'è una landing page
Funnel Marketing
Silvia

Cos’è una landing page: come funziona e crearne una

Tra gli strumenti più efficaci dell’inbound marketing, c’è senz’altro la landing page, il suo potere di conversione è notevole, ovviamente se realizzata a regola d’arte, ma cos’è una landing page? In questa guida vi daremo la sua definizione e capiremo perché è importante all’interno di una strategia di web marketing. Oltre a questo scopriremo insieme

Leggi Tutto »
testi persuasivi
Digital Marketing
Silvia

Testi persuasivi: come creare contenuti efficaci?

I testi persuasivi fanno parte del copywriting improntato alla vendita. Non a caso si chiamano “persuasivi”! Servono per persuadere le persone a compiere determinate azioni. Questo tipo di testi viene utilizzato nell’email marketing, nelle pagine dei siti web, nelle landing page e nei volantini o negli opuscoli di vendita. I testi persuasivi sono alla base,

Leggi Tutto »
cosa vuol dire target
Digital Marketing
Silvia

Cosa vuol dire target e perché individuarlo per la propria strategia

Cosa vuol dire target? Se avete un’azienda saprete bene che i vostri prodotti o servizi sono indirizzati verso uno specifico target. Di esso fanno parte i potenziali clienti, per i quali ogni giorno si creano fini strategie di web marketing con lo scopo di raggiungerli. Senza un target preciso, non potreste porvi degli obiettivi. Pertanto,

Leggi Tutto »
Torna su

Questo sito web utilizzi cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare traffico. Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi