Cosa sono le conversioni nel Social Media Marketing

Aziende, professionisti e chiunque voglia connettersi con i clienti e con nuovi potenziali, hanno a disposizione diversi mezzi, uno tra questi è il social media marketing (SMM).

Stiamo parlando di una branca del web marketing applicato ai social network, dei quali sfrutta le capacità di generare interazione e condivisione dei contenuti.

Questa capacità si traduce in una maggiore visibilità e notorietà dei brand e dei prodotti e servizi che vengono proposti ai consumatori.

Quando si parla di finalità  dell’SMM, si fa riferimento alla conversioni, ovvero, al risultato che si vuole ottenere da azioni mirate, pianificate all’interno di una strategia promozionale.

Definizione degli obiettivi

La prima cosa da fare è quella di definire obiettivi chiari e misurabili, dai quali partire per sviluppare una strategia di social media marketing efficace che porti a generare conversioni.

Le conversioni non sono uguali per tutti, in base ai risultati che si vogliono ottenere e alla natura stessa del progetto, è possibile avere differenti finalità.

Ad esempio, un e-commerce potrebbe avere la necessità di aumentare le vendite, mentre un sito informativo di raccogliere nuovi lead.

Convertire in linea con i propri obiettivi è fondamentale per trasformare una strategia di SMM in un risultato di valore.

Quali conversioni può ottenere un brand con  il  social media marketing?

Sono 4 le tipologie di conversioni ottenibili tramite una corretta gestione dei social; queste andrebbero integrate tra di loro in un’unica strategia per ottimizzare il risultato.

Brand awareness

Aumentare la notorietà del brand  è la conversione più immediata, il punto da cui partire per una strategia efficace.

Prima ancora di vendere prodotti e/o servizi, è necessario costruire una solida reputazione del marchio, in modo da suscitare fiducia nel pubblico di riferimento.

I social network mettono a disposizione vari strumenti pubblicitari che permettono di acquisire fan, sponsorizzare post e portare traffico verso il blog o il sito aziendale.

Tutto questo facilita la conoscenza del brand e avvicina gli utenti. Cosa bisogna fare? Produrre contenuti di qualità e d’interesse, essere presenti costantemente sui social, rispondere ai messaggi e ai commenti e utilizzare un tono di voce appropriato.

Lead generation

La generazione di nuovi lead a cui proporre la propria offerta è una delle conversioni più ricercate dalle aziende e dai professionisti.

I social network mettono a disposizione campagne specifiche per raggiungere questo obiettivo, tuttavia, è importante differenziarsi proponendo contenuti di valore e d’interesse. Nessuno lascia il proprio contatto per della semplice pubblicità. È necessario proporre soluzioni a dei problemi reali che inducano l’utente a lasciare i propri dati.

In questo modo sarà molto più semplice fidelizzare il lead e convertirlo in una vendita. Per semplificare l’acquisizione del contatto è necessario utilizzare un lead magnet, un elemento in grado di attirare la tua attenzione.

Questo può essere una risorsa scaricabile gratuitamente, oppure, un’offerta vantaggiosa destinata solo ai nuovi lead.

Tra gli strumenti più utilizzati per acquisire nuovi contatti  ci sono il form d’iscrizione alla newsletter e la landing page, facilmente integrabili nella strategia di promozione sui social.

Traffico al sito web

Il sito web è la vetrina di ogni azienda o professionista, questo racchiude tutte le informazioni necessarie all’utente per conoscere il brand ed entrare in contatto con i prodotti e i servizi offerti.

Per questo motivo, tra le conversioni più utili c’è sicuramente quello dell’aumento del traffico al sito aziendale. 

L’obiettivo è quello di farlo conoscere alle persone giuste tramite campagne mirate, create appositamente per il target di riferimento e studiate ad hoc per il consumatore ideale.

Questa strategia può avere doppia finalità: aumentare il brand awareness e incrementare le visualizzazioni al sito e, di conseguenza, anche i potenziali nuovi clienti interessati alla proposta del brand.

Vendita diretta

Se un brand possiede un e-commerce e come obiettivo, la vendita di prodotti e/o servizi, grazie alle campagne social può ottimizzare le inserzioni con lo scopo di incrementare gli acquisti da parte dei consumatori.

Per poterlo fare è necessario portare le persone corrette sul sito, quelle interessate all’offerta, solo in questo modo sarà possibile ottenere una crescita delle vendite.

Le inserzioni pubblicate sui social sono un primo punto di contatto tra l’utente e il brand, per far si che siano davvero efficaci per questa tipologia di conversione, è necessario attivare Ads ragionate e strutturate adeguatamente per il target.

Articoli correlati

ads in linkedin
Social Media Marketing
Marketing Formula

Far crescere il business e aumentare la visibilità con le Ads in linkedin  

Linkedin è il social network pensato per i professionisti che vogliono ottenere visibilità creando una sorta di cv online e una rete di contatti all’interno del proprio settore di riferimento. Grazie alle campagne Linkedin ads è possibile creare dei messaggi ad hoc per conseguire obiettivi specifici. Prima di fare advertising su Linkedin, bisogna definire in

Leggi Tutto »
Kpi in marketing
Digital Marketing
Marketing Formula

Strategie digitali: misurare le performance con i Kpi in marketing

Per comprendere l’andamento di un’attività, vengono utilizzati degli indicatori (KPI), fondamentali per misurare le prestazioni e l’efficienza di un’organizzazione. Nel digital marketing permettono di valutare l’andamento di un sito web, di un e-commerce, di una campagna Ads, di una strategia di social media marketing e di tutte quelle attività programmate per raggiungere degli obiettivi di

Leggi Tutto »
Digital Marketing
Marketing Formula

Marketing: definizione, concetto e settori di applicazione

Il marketing è uno strumento fondamentale per le aziende che vogliono avviare un business di successo. La definizione di marketing è molto ampia e si arricchisce di varie sfumature in base al settore di applicazione. All’inizio, il termine “marketing” indicava, in particolar modo, l’inserimento di un logo o di un immagine su un prodotto, un

Leggi Tutto »
Torna su

Questo sito web utilizzi cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare traffico. Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi