Cos’è una landing page: come funziona e crearne una

Tra gli strumenti più efficaci dell’inbound marketing, c’è senz’altro la landing page, il suo potere di conversione è notevole, ovviamente se realizzata a regola d’arte, ma cos’è una landing page?

In questa guida vi daremo la sua definizione e capiremo perché è importante all’interno di una strategia di web marketing. Oltre a questo scopriremo insieme come strutturarne una che sia realmente efficace per il vostro progetto online!

Cos’è una landing page?

Il significato di landing page, in italiano, è letteralmente “pagina di atterraggio”. Non è difficile comprendere, quindi, il suo ruolo all’interno di una strategia di inbound marketing che prevede un funnel di vendita.

Sostanzialmente, è una pagina web che permette ai visitatori di richiedere informazioni o accedere a prodotti gratuiti, attraverso un form di contatti. Il contatto, poi, potrebbe essere convertito in cliente attraverso altre strategie di marketing.

Quindi cos’è una landing page, per farla breve? Una pagina utile a raccogliere informazioni sui propri visitatori, in cambio di qualcosa, per poi cercare la conversione in cliente al termine del funnel marketing.

La sua funzione, pertanto, decreta la sua importanza in una buona strategia di marketing.

Nel dettaglio possiamo individuare due tipologie di landing page: informativa o transazionale.

La landing page informativa ha lo scopo di comunicare agli utenti e visitatori delle informazioni rilevanti per lui. Queste possono includere all’interno elementi, testi, informazioni e un form che permetta agli utenti di ottenere un approfondimento sull’argomento trattato.

La landing page transazionale (la più utilizzata soprattutto all’interno di un funnel), invece prevede che gli utenti raggiungono sulla pagina al fine di compiere un’azione quale: click sull’e-mail, compilazione di un modulo di richiesta, click su un link, raggiungimento di una pagina di vendita.

Per capire se si è realizzata una buona landing page è possibile sfruttare l’indice di efficienza o tasso di conversione (conversion rate), che permette di comprendere se sta funzionando e se si stanno ottenendo conversioni ottimali.

Landing pages, perché funzionano

Ora che abbiamo capito cos’è una landing page, possiamo parlare della sua importanza e del perché è funziona così bene per convertire leads.

Partiamo dall’inizio. Il traffico sul proprio sito web va sempre pianificato, bisogna che si decida con largo anticipo che tipo di percorso devono fare i visitatori per arrivare a comprare servizi o prodotti. Cercare di convogliare il traffico tramite social media o, peggio ancora, da una pubblicità generica, è una perdita di tempo.

La landing page, invece, permette di generare un ottimo traffico sul sito, di persone realmente interessate a ciò che vendiamo e, di conseguenza, di aumentare la possibilità che i semplici contatti diventino clienti reali.

La landing page è una pagina specifica per raccogliere contatti, che offre informazioni accurate, un omaggio che invogli l’utente all’azione. Senza questo tipo di strategia, l’utente potrebbe finire su una pagina qualsiasi del nostro sito e non trovare informazioni utili, pertanto andare via senza  aver compiuto nessuna azione in grado di convertire la sua visita in un acquisto futuro.

Come creare una landing page una realmente efficace

Ecco qualche consiglio per la creazione di landings page che convertono:

  • Dare valore al suo contenuto
  • Essere concisi
  • Fare A/B test
  • Creare un copy in grado di convertire l’utente

Prima di tutto, la landing page non deve distrarre. È bene che non abbia uscite, o menù di navigazioni che portino altrove, perché bisogna che l’utente si concentri sulla pagina e sul lasciare il proprio contatto.

In secondo luogo, ora che abbiamo capito cos’è una landing page, dobbiamo anche dare a essa “valore”, pertanto essere utili al potenziale cliente. Come? Donando qualcosa in cambio.

L’utente si iscrive e riceve un prodotto: può essere un video, un tutorial, un e-book o anche una consulenza, purché sia qualcosa che lo aiuti a trovare una soluzione al suo problema.

Una landing page, inoltre, dovrebbe vedere un link condivisibile sui social, così da raggiungere ulteriore pubblico rispetto a quello previsto. Oppure da utilizzare per una promozione su Google Ads, al fine di raggiungere più facilmente e velocemente un gran numero di persone interessate.

Nella landings pages è importante non essere prolissi, ma chiari, sintetici e molto esaustivi. Infine, consigliamo sempre di fare più test, sperimentare quindi più pagine di atterraggio per capire quale converte meglio. Queste semplici indicazioni ti permetteranno di creare una landing page efficace!

Vuoi creare una landing page davvero efficace e una strategia di web marketing ottimale sfruttando l’inbound marketing? Contattaci! Insieme creeremo una strategia ottimale per la tua attività.

Articoli correlati

cos'è una landing page
Funnel Marketing
Silvia

Cos’è una landing page: come funziona e crearne una

Tra gli strumenti più efficaci dell’inbound marketing, c’è senz’altro la landing page, il suo potere di conversione è notevole, ovviamente se realizzata a regola d’arte, ma cos’è una landing page? In questa guida vi daremo la sua definizione e capiremo perché è importante all’interno di una strategia di web marketing. Oltre a questo scopriremo insieme

Leggi Tutto »
testi persuasivi
Digital Marketing
Silvia

Testi persuasivi: come creare contenuti efficaci?

I testi persuasivi fanno parte del copywriting improntato alla vendita. Non a caso si chiamano “persuasivi”! Servono per persuadere le persone a compiere determinate azioni. Questo tipo di testi viene utilizzato nell’email marketing, nelle pagine dei siti web, nelle landing page e nei volantini o negli opuscoli di vendita. I testi persuasivi sono alla base,

Leggi Tutto »
cosa vuol dire target
Digital Marketing
Silvia

Cosa vuol dire target e perché individuarlo per la propria strategia

Cosa vuol dire target? Se avete un’azienda saprete bene che i vostri prodotti o servizi sono indirizzati verso uno specifico target. Di esso fanno parte i potenziali clienti, per i quali ogni giorno si creano fini strategie di web marketing con lo scopo di raggiungerli. Senza un target preciso, non potreste porvi degli obiettivi. Pertanto,

Leggi Tutto »
Torna su

Questo sito web utilizzi cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare traffico. Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi