Content Marketing: esempi e vantaggi

Si parla tanto di content marketing e dei suoi vantaggi ma… sai esattamente di cosa si tratta e quali content marketing esempi puoi portare in dote nel momento in cui analizzi i suoi benefici per il tuo business?

In questo articolo abbiamo cercato di fare il punto su cos’è il content marketing e come ti puoi avvantaggiare dei principali modelli di strategia di creazione di contenuti. Scopriremo inoltre come puoi usufruire di alcuni content marketing esempi per i tuoi progetti.

Content Marketing esempi di valore per il target

Quando parliamo di cos’è il content marketing e di content marketing esempi, non possiamo non iniziare con il ricordare che il content marketing è un’attività che consiste nella produzione di contenuti di valore per un preciso target a cui ci si rivolge, con lo scopo ultimo di aumentare le vendite dei tuoi prodotti o dei tuoi servizi (in realtà non sempre è così, ma permettici questa semplificazione al fine di comprendere dove vogliamo arrivare).

Dunque, esempi di content marketing costituiscono tutte quelle attività di pianificazione, produzione e diffusione di contenuti, creati in maniera tale che possano raggiungere il pubblico di riferimento nel giusto modo.

La definizione di content marketing che sopra abbiamo voluto condividere con te è volutamente molto ampia. E proprio perché è così ampia, non avrai certamente alcuna difficoltà nell’immaginare che all’interno di essa possano essere fatte ricadere delle attività che particolarmente diverse tra di loro, considerato che il content marketing potrà essere volta per volta adattato a differenti finalità, aziendali, istituzionali, e così via: pensa, per esempio, agli esempi di branded content marketing, e a quanto possano essere eterogenee le finalità delle strategie di content marketing, dal miglioramento della brand awareness alla generazione di lead di valore, dall’inbound marketing alla retention, e così via.

Content strategy: esempio di un valido approccio

Giunti a questo stadio del nostro approfondimento dovrebbe già risultare piuttosto chiaro come non sia possibile iniziare un’attività di content marketing senza avere un esempio di content strategy chiara e definita alle spalle. 

Per poter ottenere i migliori risultati per la tua attività, infatti, non basta scrivere contenuti che si ritiene possano essere interessanti (qualsiasi cosa voglia dire!). 

La produzione di contenuti è infatti solamente la parte centrale di una content strategy ben più ampia, che parte dalla definizione del proprio progetto per seguire poi con l’analisi del pubblico di riferimento, con la necessità di creare delle valide connessioni con esso e, di conseguenza, con la definizione delle linee guida che dovrebbero condurre alla realizzazione dei contenuti, all’interno di un piano e di un calendario editoriale che curi, evidentemente, anche le modalità di condivisione dei contenuti mediante i canali (digital e non solo) ritenuti più adatti a raggiungere il target di riferimento.

È altresì evidente che un esempio di content marketing come quello sopra appena approcciato richiederà un periodico monitoraggio dei risultati conseguiti e, oltre tutto, una necessaria attività di revisione, finalizzata ad apportare quei correttivi che possano rendere ancora più efficaci le proprie azioni.

Content marketing esempi: riassunto

Ora che hai capito cos’è il content marketing e che hai intuito quali siano i vantaggi per le imprese e quale strategia potresti utilizzare per approcciarti in maniera corretta a questo tema, permettici un piccolo riassunto delle attività che possiamo fare per te e per il conseguimento dei migliori risultati di business.

Una strategia di content marketing non può infatti rinunciare a tre grandi aree di attività:

  1. Analisi del target di riferimento,
  2. Produzione dei contenuti,
  3. Distribuzione dei contenuti sui canali.

I nostri esperti sono a tua disposizione per valutare come strutturare un piano di content marketing che possa essere strutturato su misura delle tue esigenze: contattaci per saperne di più sui nostri servizi di digital marketing!

Articoli correlati

piramide di keller
Digital Marketing
Marketing Formula

Piramide di Keller, cos’è e come valuta la brand equity

Da decenni la piramide di Keller, o piramide della brand equity, è uno dei migliori standard per comprendere la customer-based brand equity e, dunque, aiutare operatori e imprese a capire come possono raggiungere meglio il proprio pubblico, generare una base di clienti fedeli e aumentare i profitti. Ma cos’è la piramide di Keller? E cos’è la brand equity?

Leggi Tutto »
piramide di aaker
Digital Marketing
Marketing Formula

Piramide di Aaker: cos’è e come misura la fedeltà dei clienti

La fedeltà a un marchio può essere sinteticamente riassunta nel comportamento di quei clienti che preferiscono ricorrere a uno stesso brand piuttosto che cedere alle lusinghe della concorrenza, facendo così degli acquisti ripetuti nel tempo. Ma perché un cliente dovrebbe diventare fedele a un marchio? E cosa c’entra in tutto questo la piramide del brand awareness di David Aaker?

Leggi Tutto »
brand awareness
Digital Marketing
Marketing Formula

Brand awareness: significato

Ne hai sempre sentito parlare ma non hai mai compreso esattamente di cosa si tratti? Ebbene, il concetto di brand awareness è oggi talmente utilizzato e diffuso che non avrai certamente grande difficoltà nell’individuare qualche autorevole definizione che possa permetterti di comprendere che cos’è la brand awareness e quali siano gli elementi che contraddistinguono e influenzano tale

Leggi Tutto »
Torna su

Questo sito web utilizzi cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare traffico. Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi