Creare canale youtube aziendale: conviene? E come fare?

Creare un canale Youtube aziendale potrebbe essere un’ottima idea per far decollare il proprio business. Del resto, YouTube è il sito più visitato al mondo, secondo solo a Google.

Va da sé che possedere un canale aziendale su questa piattaforma social può certamente aiutarvi a migliorare la posizione del vostro brand.

Raggiungere il proprio pubblico attraverso YouTube non è complesso, anche se richiede lavoro, impegno e sopratutto contenuti originali. Sicuramente è importante tenere conto che questo si presenta una delle piattaforme social più popolare tra gli adulti e viene utilizzato in percentuale molto più di Facebook.

I video piacciono, attraggono e conquistano. E convertono molto più facilmente di un post. Quindi creare un canale aziendale su YouTube può rivelarsi una mossa vincente qualora si voglia dare una scossa alla propria attività.

Vediamo come creare il canale aziendale su Youtube, poi vi daremo qualche suggerimento per renderlo realmente profittevole.

Come creare un canale Youtube aziendale

Si può creare un canale aziendale su YouTube in pochissimi e semplici passaggi. Vediamo quali sono e poi vi spiegheremo come fare nel dettaglio:

  • creare un account Google
  • creare un account YouTube
  • personalizzare il canale aziendale
  • come caricare il primo video
  • ottimizzare video e canale.

Prima di tutto, dovrete creare un account con Google. Se ne avete già uno, potrete utilizzare quello che solitamente usate per comunicazioni aziendali. Altrimenti, dovrete crearne uno per questo scopo. Ricordate che non sarà mai visibile sul canale, servirà solo per aprirlo.

Successivamente, potrete creare il vostro account su YouTube. Con l’account di Google, in automatico si viene configurati per avere il proprio canale sulla piattaforma dei video.

Ma dovrete fare in modo che il canale aziendale abbia il nome del vostro brand, altrimenti non servirà allo scopo. Pertanto, cliccando su “Crea Canale” inserite il nome del vostro marchio e sarete pronti a partire!

Creare un canale aziendale con YouTube vi permette di scegliere a chi affidare l’accesso, se avere più amministratori e personalizzare nome e aspetto, per fare in modo che rispecchino correttamente le caratteristiche del brand stesso.

Ovviamente, essendo un canale business, potrete accedere agli YouTube Analytics, che vi consentono di controllare le statistiche del vostro canale, strumento necessario per capire come prosegue il lavoro e migliorare le vostre prestazioni e vi permettano di migliorare e ottimizzare la strategia di content marketing.

Ora che avete il vostro canale YouTube aziendale potrete personalizzarlo, inserendo le informazioni necessarie relative alla vostra attività attraverso la bacheca. Le informazioni scritte sfruttando le parole chiave che rappresentano al meglio il vostro brand sono quelle che porteranno da voi il giusto pubblico.

Potrete inserire poi anche la grafica del vostro brand: logo, marchio, colori e così via per dare al canale aziendale un aspetto coerente con il vostro business.

Una volta sistemato l’aspetto estetico e aver compilato correttamente le informazioni, sarete pronti per caricare il vostro primo video! È sufficiente premere il pulsante “Crea” che trovate nell’angolo in alto a destra e seguire le istruzioni della piattaforma.

Suggerimenti per ottimizzare il canale aziendale YouTube 

Ma se non vi trovano, a che è servito? Ora è tempo di rendere il vostro canale aziendale di YouTube riconoscibile e rintracciabile!

Per raggiungere il pubblico e ottenere iscritti dovrete ottimizzare canale e video, partendo, per esempio, dai titoli dei video stessi. Concisi e molto descrittivi, vi aiuteranno a farvi trovare nel grande mare di YouTube, grazie anche all’uso delle giuste parole chiave.

Ottimizzate anche la descrizione, sfruttando anche in questo caso le keyword che rappresentano il brand, inoltre aggiungete anche i giusti hashtag per rendere più rintracciabile il video.

Un consiglio: non devi creare troppi video, altrimenti potresti uscire fuori tema. Dovranno essere pochi, ma buoni, in grado di descrivere bene i vostri contenuti. Promuovete il vostro canale sfruttando gli altri social (studiando sempre un attento piano editoriale social) inseritelo nelle firme delle e-mail o nel vostro programma di e-mail marketing.

Avete bisogno di un giusto funnel inbound marketing per ottimizzare la conversione dei lead e sfruttare anche i contenuti sui social media per convertire gli utenti? Scopri Marketing Formula e il nostro metodo pensato per raggiungere un maggior numero di utenti e conversioni.

Articoli correlati

cos'è una landing page
Funnel Marketing
Silvia

Cos’è una landing page: come funziona e crearne una

Tra gli strumenti più efficaci dell’inbound marketing, c’è senz’altro la landing page, il suo potere di conversione è notevole, ovviamente se realizzata a regola d’arte, ma cos’è una landing page? In questa guida vi daremo la sua definizione e capiremo perché è importante all’interno di una strategia di web marketing. Oltre a questo scopriremo insieme

Leggi Tutto »
testi persuasivi
Digital Marketing
Silvia

Testi persuasivi: come creare contenuti efficaci?

I testi persuasivi fanno parte del copywriting improntato alla vendita. Non a caso si chiamano “persuasivi”! Servono per persuadere le persone a compiere determinate azioni. Questo tipo di testi viene utilizzato nell’email marketing, nelle pagine dei siti web, nelle landing page e nei volantini o negli opuscoli di vendita. I testi persuasivi sono alla base,

Leggi Tutto »
cosa vuol dire target
Digital Marketing
Silvia

Cosa vuol dire target e perché individuarlo per la propria strategia

Cosa vuol dire target? Se avete un’azienda saprete bene che i vostri prodotti o servizi sono indirizzati verso uno specifico target. Di esso fanno parte i potenziali clienti, per i quali ogni giorno si creano fini strategie di web marketing con lo scopo di raggiungerli. Senza un target preciso, non potreste porvi degli obiettivi. Pertanto,

Leggi Tutto »
Torna su

Questo sito web utilizzi cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare traffico. Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi